venerdì 29 agosto 2008

Dante De Angelis


La sua vicenda è ormai nota, comunque per chi non la conoscesse ancora leggete qui (o leggete il testo della petizione)...
Ci si lamenta dei fannulloni nella pubblica amministrazione, si proclamano punizioni esemplari, nuove norme restrittive, o anche "nuove politiche per la sicurezza"... ...ma nessuno al governo muove un dito (sarebbe, in effetti, spiazzante) per il sopruso subito da De Angelis, per aver fatto semplicemente il suo dovere. Lui era designato "rappresentante per la sicurezza" e proprio il suo dovere ha fatto.
.
Dopo uno schifo del genere ci si aspettava un casino sconvolgente da parte di tutto il mondo del lavoro (se non ai livelli dell'articolo 18, quasi), ma evidentemente il ferragosto ha rilassato le teste calde...
.
Ci si aspettava almeno una reazione politica, dall'unico partito rimasto che si proclama di sinistra (oddio...). Ma niente, se non le solite parole. Come ha detto Furio Colombo, alla festa del PD si poteva invitare come ospite De Angelis, e non ricoprire d'onori quel menomato mentale (aggiunta del tutto personale, ma comunque relativa alla realtà dei fatti) di Bossi.
Ma no, invece, si raccolgono 5 milioni di firme che saranno buttate direttamente nel cesso dal governo e dai media, invece di adoperarsi contro due vergogne da vomito di questa Italietta, come questo licenziamento o il Lodo Alfano.
.
Le firme intanto le raccogliamo da soli. C'è questa petizione, che sta andando molto bene, che esprime solidarietà a Dante e che ne chiede il reintegro al posto di lavoro: http://www.firmiamo.it/campagnadisolidarietaperdantedeangelis
Mi raccomando, firmate e diffondete!

13 commenti:

Pape Satan Aleppe ha detto...

In Italia fare il proprio dovere può costare caro ...
P.S. Petizione firmata qualche giorno fa ...

articolo21 ha detto...

Già firmato. Viva Dante.

Crocco1830 ha detto...

Avevo già firmato le petizioni (ce n'è un'altra promossa da Marco Bazzoni, impegnatissimo RLS).
Il licenziamento di De Angelis rispecchia un'atteggiamento di FS (ma non solo) che va in senso contrario alla necessità dell'affermazione di una cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro. Con il loro comportamento, i dirigenti di FS non dimostrano certo che tale cultura della sicurezza sia in loro radicata.

Prefe ha detto...

bella lì,
ora la firmo

pansy ha detto...

"dal letame nascono i fiori" è di De Andrè? :) Comunque è la prima volta che passo da te, bellissimo blog, tornerò presto a leggerti! Se ti va passa a dare un occhiata anche al mio blog. Buon weekend!!

Paola ha detto...

Firmato :)

Cesco ha detto...

E' da più di una settimana che il logo per la petizione è sul mio blog, e non lo leverò finchè la questione non sarà risolta

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Conosco la questione e ne sono inorridito. Sempre peggio.
Ciaoooo

Alessandro Tauro ha detto...

Senza voler urtare chi in buonissima fede sta contribuendo alla raccolta di firme di Veltroni contro il governo Berlusconi, ma sto ancora aspettando di capire il senso della cosa.
Dimostrare che esistono 5 milioni di italiani che non vogliono Berlusconi? Se è per questo ne sono molti molti di più. Ma non sono la maggioranza, ahimè!

Molto meglio una raccolta di firme contro le SINGOLE leggi di Berlusconi. Hai visto mai che a qualcuno di centrodestra stesse antipatica la legge sulle intercettazioni e sul lodo Alfano?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Vado a firmare.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Non c'è più. Dal link approdo ad una pagina pubblicitaria di firmiamo.it con l'invito a scaricare le suonerie di cell o mp3 di laura bono ecc... ma della petizione nemmeno l'ombra.

Imagine ha detto...

non lo so spiegare...mmm...

Paola ha detto...

Io lo vedo ancora il link ... ma a volte capita: stamattina non riuscivo a entrare nel blog di Telefono Arcobaleno e mi diceva "sito non trovato".