mercoledì 9 luglio 2008

Cogito ergo vomito ergo sum



Ho letto un articolo di Antonio Polito, uno che dovrebbe essere di sinistra, e sono corso in bagno a vomitare (ma non come l'altro giorno quando ho sentito Cicchitto dare dei neo-fascisti ai girotondini, lì è stato davvero terribile).

Sono schifato dall'idea che possano esserci opinionisti del genere a fare informazione contro questo governo fascista. Assieme a lui un altro genio, Sansonetti, di "Liberazione", che appena può corre a dire che i problemi del paese non sono certo legati al lodo Alfano o alla legge sulle intercettazioni.


e vi riporto questa frase in particolare, che mi ha incuriosito:

"Se il blocca-processi è un obbrobrio - e lo è - allora perché non riconoscere che il lodo Alfano non lo è, è una norma discutibile, cui è legittimò opporsi con vigore se lo si ritiene, e che è stata forzata d'urgenza nei procedimenti parlamentari, ma che ha il merito, una volta approvata, di eliminare la blocca-processi? Veltroni dice che se cade quella norma è un suo successo; ma allora non può tirarsi fuori dalla mediazione politica necessaria per farla cadere"

Ma come fa a dire, uno che si dichiara "democratico", una cosa del genere?

Non mi sforzo neanche di spiegare questa mia indignazione perchè mi sembra già abbastanza palese che sia un'affermazione ridicola. Mi fa pensare seriamente che sia un'infiltrato del PDL.
.

13 commenti:

alfa ha detto...

Guarda, come ho scritto sul blog, ieri sera, di ritorno dalla manifestazione, ho visto la coppia Polito-Sansonetti ospiti di TG1 primo piano e sono rimasto allibito anche io, come te, per gli stessi motivi. La pensano entrambi allo stesso modo e io ne sono schifato.

alfa ha detto...

Ecco, l'ha scritto anche Travaglio, nella lettera-articolo che verrà pubblicata domani su l'Unità:

[...] per fortuna, a ristabilire la verità sono arrivati i commenti schiumanti di Al Tappone e di tutto il centrodestra: tutti inferociti perchè la manifestazione spazza via le tentazioni di un’opposizione più morbida o addirittura di un inciucio sul lodo Alfano (ancora martedì sera, a Primo Piano, due direttori della sinistra “che vince”, Polito e Sansonetti, proclamavano in stereo: “Chi se ne frega del lodo Alfano”). La prova migliore del fatto che la manifestazione contro il Caimano e le sue leggi-canaglia è perfettamente riuscita.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Mamma mia..... Il Lodo Alfano è scandaloso!

Paola ha detto...

...non ho più parole...

articolo21 ha detto...

E vabbè ma stiamo parlando di Polito...

Prefe ha detto...

"Antonio Polito, uno che dovrebbe essere di sinistra"

Sono perplesso alla luce di questa tua affermazione...
Se ho mai rischiato di credere che polito fosse di sinistra che mi spuntino le pinne

Alessandro ha detto...

Affermazioni simili fanno capire come ormai non esista più da tempo il concetto di destra o sinistra.

La destra fa schifo, e la sinistra anche peggio perchè si nasconde dietro quel nome per fare anche gli interessi dell'altra parte.

E' vergognoso, e Veltroni ne è uno schifoso esempio vivente...

nespolina ha detto...

@PREFE " "Antonio Polito, uno che dovrebbe essere di sinistra"

Sono perplesso alla luce di questa tua affermazione...
Se ho mai rischiato di credere che polito fosse di sinistra che mi spuntino le pinne"
:-D LOL!

Bahrabba ha detto...

l'opposizione non esiste

Alessandro Tauro ha detto...

Su Polito non mi esprimo, perché rischierei di essere più astioso e volgare di quanto lo sarei parlando di Berlusconi! E, sinceramente, viste le sue dichiarazioni note e stranote ormai da tempo immemore, sto cessando anche di stupirmi!

Sansonetti è lo stesso idiota (mi si perdoni la cattiveria del termine) che propose di graziare Annamaria Franzoni dopo la condanna. Finendo anche lui per dare peso a quella notizia da gossip del "caso Cogne". Diciamo che non è proprio un grande spot umano per la sinistra. Fermo restando le altre occasioni in cui qualcosa di intelligente l'ha detta...

Pellescura ha detto...

Ormai il più "Polito" ha la rogna.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Io mi chiedo dove sia Napolitano. Polito è di sinistra come......non vado oltre.

Bastian Cuntrari ha detto...

... solo per dirti che ti ho insignito del premio "Brillante Weblog 2008"...

Un abbraccio.